gsped

BPOST

IL CEO DI BPOSTGROUP: I RISULTATI DEL NOSTRO GRUPPO RIFLETTONO ANCHE L’EFFICACIA DELLA NOSTRA STRATEGIA

Bpostgroup ha pubblicato i risultati del secondo trimestre 2023 che rivelano forti volumi di pacchi in Belgio e all’estero, insieme a ricavi postali resilienti, consentono la consegna di un trimestre solido nonostante le difficili condizioni di mercato e gli impatti della revisione della conformità.

HIGHLIGHTS DEL SECONDO TRIMESTRE 2023

  • Risultato operativo di Gruppo a 1.027,6 milioni di euro, in linea con lo scorso anno (-0,8%).
  • EBIT rettificato di Gruppo a 68,7 mEUR (margine del 6,7%) in calo del -16,8%.
  • Il Gruppo ha riportato l’EBIT a 65,5 milioni di euro.
  • Belgio
    • Totale proventi operativi a 557,9 mEUR (+4,9%).
    • Diminuzione del volume di posta sottostante del -8,3%, compensata da un impatto positivo sul prezzo/mix.
    • I volumi dei pacchi sono aumentati del +7,8% e l’incidenza del prezzo/mix del +5,3%.
    • -6,25 milioni di euro di impatto sul reddito dai risultati preliminari della revisione della conformità dei servizi forniti allo Stato belga (simile al primo trimestre 2023).
    • Aumento dell’OPEX (+6,9%) trainato dalle indicizzazioni salariali e dalla riduzione dell’IVA recuperabile.
    • EBIT rettificato a 56,8 mEUR (margine del 10,2%) in calo di -5,9 mEUR (-9,5%) ed EBIT reported a 56,7 mEUR. EBIT stabile escludendo l’impatto della revisione della conformità.
  • E-Logistica Eurasia
    • Reddito operativo totale a 163,3 mEUR (+15,3%) trainato dalla continua espansione di Radial EU e Active Ants (+17,9%), aumento delle vendite transfrontaliere supportato dalle recenti acquisizioni di clienti in Asia e dall’integrazione di IMX.
    • Aumento dell’OPEX (+13,9%) dovuto all’aumento dei costi di trasporto in linea con lo sviluppo dei volumi, l’integrazione di IMX e l’aumento dei costi del personale.
    • EBIT rettificato a 8,9 milioni di euro (5,5% di margine), in crescita di +1,8 milioni di euro (+24,9%). EBIT riportato a 8,1 milioni di euro (4,9% di margine).
    • E-Logistica Nord America
      • Risultato operativo totale a 330,0 mEUR in calo di -48,6 mEUR o -12,8% (-10,7% a cambi costanti), riflettendo i minori volumi di Radial e Landmark US (Amazon insourcing).
      • OPEX inferiore (-12,9% o -10,6% a tasso di cambio costante) grazie alla continua forte gestione del lavoro variabile e agli aumenti di produttività.
      • EBIT adjusted a 11,2 mEUR, in calo di -6,9 mEUR. EBIT riportato a 9,0 milioni di EUR. Diluizione del margine EBIT a causa delle continue pressioni su Landmark.
      • S&P conferma il rating creditizio a lungo e breve termine ad A/A-1, outlook stabile.

Philippe Dartienne, CEO a.i. di bpostgroup: Sono lieto di annunciare la nostra serie di buoni risultati del secondo trimestre, a dimostrazione della nostra resilienza e forza in condizioni difficili. Oltre alla dedizione e allo sforzo collettivo di tutti i nostri colleghi, i risultati del nostro gruppo riflettono anche l’efficacia della nostra strategia, sfruttando il nostro portafoglio e la diversificazione geografica. Mentre le nostre operazioni in Belgio ed Eurasia stanno andando bene e in anticipo rispetto ai piani, il Nord America si trova attualmente ad affrontare un contesto economico più debole, ma la nostra continua attenzione agli aumenti di produttività ci sta aiutando a superare questi venti contrari.

Stiamo facendo buoni progressi sulle nostre priorità stabilite per l’anno.
In Belgio abbiamo raggiunto accordi con le parti sociali su un contratto collettivo di lavoro per il periodo 2023-2024, con particolare attenzione al benessere delle nostre persone e all’attrattiva dei posti di lavoro sul campo. Inoltre, abbiamo raggiunto traguardi significativi nella nostra espansione della logistica e-commerce e negli sforzi di sostenibilità, in particolare con l’apertura di un nuovo centro logistico all’avanguardia a Groningen per Radial Netherlands, il lancio ufficiale di un sito robotizzato all’avanguardia per Active Ants UK e il raggiungimento del traguardo simbolico di 1000 furgoni elettrici nella nostra flotta nazionale.

Mentre andiamo avanti, la nostra attenzione si sposta ora sul terzo trimestre, in attesa dell’esito della gara d’appalto per la concessione della stampa e per ottenere una visione più chiara degli impatti finanziari della verifica di conformità in corso; che ridurrà in modo significativo l’attuale incertezza che circonda il bpostgroup.

Fonte: https://postandparcel.info/153684/news/e-commerce/bpostgroup-ceo-our-group-results-also-reflect-the-effectiveness-of-our-strategy/

Tutti gli articoli